opere civili

Idrodemolizione del calcestruzzo nel campo dell'edilizia, sull'stradale, nel risanamento di garage sotterranei e parcheggi, nonché rimozione di qualsiasi tipo su facciate con idroscarifica o sabbiatura criogenica (ghiaccio a secco).

Panoramica:

opere civili

Il "calcestruzzo centenario" si utilizza attualmente per quasi qualsiasi fabbricato, soprattutto in combinazione con ferro armato. Oltre al naturale invecchiamento (la cosiddetta carbonatazione), sono soprattutto le influenze ambientali (sovraccarichi statici o spargimento di sale) a provocare danni al calcestruzzo e all'armatura.

 

Per garantire la sicurezza di un fabbricato, è dunque necessario una manutenzione tempestiva e professionale del calcestruzzo. Il calcestruzzo vecchio deve essere rimosso in modo che le vecchie armature in ferro siano liberate e pulite da corrosione, per poter poi applicare una nuova protezione anticorrosiva. Si può in seguito applicare un nuovo strato di copertura in calcestruzzo e un rivestimento speciale.

 

Prima di ogni nuovo rivestimento superficiale, occorre preparare lo strato di fondo (calcestruzzo, acciaio, massetto, etc.) come da rispettive norme e direttive richieste.

Questi procedimenti sono applicati in questa sede

Immagini